GSM – LT2 – Modulo di comunicazione GSM

 

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Modulo di comunicazione GSM
simulazione della linea telefonica attraverso l’utilizzo della rete di telefonia cellulare
quattro ingressi programmabili di richiamo della messaggistica e/o delle notifiche GPRS
conversione del monitoraggio della linea telefonica, in trasmissioni GPRS, compatibili con qualsiasi centrale
funzione di ritrasmissione del numero chiamante  CallerID, nei sistemi DTMF e FSK
conversione dei comunicati PAGER (DTMF) in messaggi SMS
trasferimento delle trasmissioni di testaggio,  attraverso l’utilizzo di CLIP
ricevitore di messaggi SMS per le stazioni di monitoraggio
porta RS-232 per la programmazione del modulo e la funzionalità del modem

INIM SMARTLINK

Avvisatore telefonico su rete GSM, linea PSTN e generatore di linea telefonica di riserva.
SmartLink, nelle versioni G e GP, è la risposta alle esigenze di connettività su rete GSM che l’installatore oggi è chiamato a soddisfare. Nella versione P offre funzioni di connettività esclusivamente sulla rete PSTN. Le principali funzioni dello SmartLink sono:

Generatore linea telefonica di riserva (versioni G e GP)
Avvisatore telefonico vocale e digitale su rete GSM (versioni G e GP)
Avvisatore telefonico vocale e digitale su linea PSTN (versioni P e GP)
Avvisatore SMS (versioni G e GP)
Attuatore via SMS (versioni G e GP)
Attuatore via DTMF da rete GSM (versioni G e GP
Attuatore via DTMF da linea PSTN (versioni P e GP)
Attuatore con riconoscimento del chiamante (versioni G e GP)
Filtro chiamate indesiderate in ingresso e uscita (versioni G e GP)
Centralina anti-intrusione per piccole applicazioni (versioni P e GP).

Generatore linea di riserva (versioni G e GP)
Quando e/o dove la linea PSTN non sia operativa SmartLink fornisce un canale di comunicazione bidirezionale di riserva alle apparecchiature connesse ai suoi terminali.

Gli eventi
Quando le funzionalità utilizzate non si limitano alla semplice generazione di una linea di riserva lo SamrtLink mostra tutte le sue potenzialità. La struttura del dispositivo è infatti pensata per fornire all’installatore in una sola macchina le funzioni che normalmente si troverebbero su più apparecchiature interconnesse. Il nucleo della struttura è la lista degli eventi che l’apparecchiatura è in grado di riconoscere o generare. A partire da tale lista l’installatore può programmare per ciascun evento l’esecuzione di operazioni come l’attivazione dell’avvisatore (vocale, digitale o SMS), attivazione o disattivazione delle uscite, l’attivazione di funzioni speciali.

Avvisatore telefonico vocale e digitale
Agendo come avvisatore telefonico SmartLink è in grado di generare autonomamente chiamate ed inviare messaggi vocali e ContactID utilizzando sia la connessione alla normale linea telefonica terrestre che la connessione alla rete GSM. Per la funzione di avvisatore vocale è richiesta l’installazione della scheda opzionale SmartLogos60.

Avvisatore SMS (versioni G e GP)
SmartLink mette a disposizione un avvisatore SMS che è in grado di inviare 10 diversi SMS programmabili a 10 numeri telefonici.

Terminali di ingresso ed uscita
Il dispositivo è dotato di 5 terminali che possono essere programmati come ingressi e/o come uscite (Brevetto depositato). SmartLink, quindi, lascia all’installatore la facoltà di configurare il numero degli ingressi e delle uscite.

Funzione anti-intrusione (versioni P e GP)
Semplicemente selezionando una opzione il dispositivo aggiunge alle sue funzioni anche quella di centralina anti-intrusione. L’inserimento/disinserimento potrà essere effettuato per mezzo di un ingresso chiave, per mezzo di comandi DTMF o semplicemente telefonando allo SmartLink che identificherà la chiamata, senza rispondere, ed invierà al chiamante uno squillo di conferma. I terminali di ingresso/uscita potranno essere utilizzati per il collegamento di rilevatori o attuatori (sirene). SmartLink è in grado di gestire ingressi ritardati, 24h e bilanciati.

Riconoscimento del chiamante (versioni G e GP)
La funzione di riconoscimento del chiamante è estremamente ricca. E’ infatti possibile attivare delle uscite, il buzzer interno, filtrare chiamate indesiderate in ingresso e/o uscita, deviare SMS in arrivo verso un numero prestabilito ed effettuare l’inserimento/disinserimento della funzione anti-intrusione.

Attuatore SMS (versioni G e GP)
L’attuazione delle uscite, l’attivazione del buzzer e la richiesta dello stato del dispositivo possono essere fatte per mezzo dell’invio di un SMS eventualmente sottoposto ad una password.

Attuatore DTMF

Il dispositivo è in grado di rispondere a telefonate in arrivo sia dalla linea PSTN che dalla linea GSM e di eseguire comandi inviati per mezzo di toni DTMF eventualmente sottoposti a password (inserimento/disinserimento, lettura dello stato degli ingressi e dello stato di inserimento, attivazione uscite, cancellazione della coda delle azioni telefoniche).

Tecnoalarm TP4-20 GSM

Le centrali TP4-20 e TP4-20GSM sono state concepite per offrire il miglior rapporto costi/prestazioni anche nella realizzazione di impianti antifurto di piccole e medie dimensioni, tipici dell’utenza residenziale, ma con un ampio ventaglio di applicazioni anche nel settore del commercio e delle attività professionali.

Per le case di villeggiatura è particolarmente indicata la versione con GSM.
Nonostante siano dimensionate per gestire un numero massimo di 20 ingressi di zona, offrono una serie di prestazioni che normalmente sono esclusiva dei sistemi top di gamma come:
l’integrazione tra la tecnologia a filo e quella radio senza dover cambiare la logica di programmazione e la trasmissione radio in doppia banda di frequenza 433/868 MHz.
Le centrali sono complete di ogni funzionalità: una sezione telefonica che permette il monitoraggio totale degli eventi; la verifica immediata degli allarmi in corso grazie alla tecnologia RDV (brevetto internazionale); il collegamento interattivo per la gestione dell’impianto da remoto attraverso un menù guidato in sintesi vocale.
La grande semplicità d’uso è garantita dagli eleganti radiocomandi e dalla Consolle LCD, che aiuta l’utente nella gestione delle varie operazioni e nel monitoraggio delle funzioni del sistema.
Il sistema è totalmente telegestibile da parte dell’installatore, attraverso linea telefonica, per ogni necessità di manutenzione ed assistenza.

Caratteristiche del Sistema
Le centrali TP4-20 e TP4-20GSM possono gestire fino a 20
ingressi utilizzando la tecnologia filo e radio
1 modulo di espansione ingressi su linea seriale RS485
2 ricevitori radio
8 console LCD e/o LED.
8 dispositivi di comando, tastiere a led
4 attivatori chiave
4 moduli di espansione uscite logiche e/o sinottici a 32 led TECNOCELL-PRO PL interfaccia telefonica GSM (solo per la versione PSTN)
Interfaccia PROG NET per rete Ethernet
Grazie alla sua potenzialità il Sistema 4-20 può gestire qualsiasi tipo di sensore direttamente sulla CPU o sul modulo della serie SPEED senza schede di analisi aggiuntive.
Possibilità di personalizzare con 16 caratteri ogni singolo ingresso